Mattarella: Rafforzare le biblioteche scolastiche è passaggio di testimone tra generazioni

Nell’ambito delle giornate dedicate a #ioleggoperché il Capo dello Stato Sergio Mattarella ha inviato un messaggio al Presidente dell’Associazione Italiana Editori Ricardo Levi.

“Le esprimo il mio apprezzamento per l’iniziativa #ioleggoperché, promossa all’Associazione Italiana Editori, in collaborazione con i Ministeri dei Beni Culturali e dell’Istruzione, con le biblioteche e i librai. Rafforzare il patrimonio delle biblioteche scolastiche, attraverso la donazione di libri da parte dei cittadini, riveste grande valore culturale e civico particolarmente in questo periodo in cui i rapporti interpersonali sono necessariamente ridotti e costituisce una sorta di passaggio di testimone tra generazioni. Rivolgo un saluto a tutti coloro che sono coinvolti nell’iniziativa, con l’auspicio di pieno successo. E rivolgo ai ragazzi gli auguri di buona lettura”.

#ioleggoperché, l’iniziativa promossa e coordinata da AIE per la creazione e il potenziamento delle biblioteche scolastiche che fino al 29 novembre permette di donare libri alle scuole, coinvolgendo oltre 13mila scuole italiane e più di 2500 librerie.