Cosa succede oggi al SalTo Extra? – Sabato 16 maggio

Sarà comunque Salone del Libro. In versione Extra in aggiunta – dice Lagioia – e non in sostituzione del Salone fisico che prima o poi tornerà.
Qui potete leggere il programma completo di oggi.
Di seguito invece vi segnaliamo una nostra selezione con le cose più belle di oggi. Tutti gli eventi sono fruibili sul sito web e sui canali social del Salone.

ORE 10.40 OCEAN VOUNG
La lingua salvata
Con Claudia Durastanti. Tutti abbiamo il nostro lessico familiare, la lingua tentata che parliamo con una madre, e poi c’è la lingua che ci proietta nel mondo, e forse ci fa diventare parte di una nazione. Con Brevemente risplendiamo sulla terra, il poeta Ocean Vuong racconta la storia di entrambe. Una conversazione sull’identità e sulle trasformazioni possibili all’interno di una vita.

ORE 11.30 JOSEPH E. STIGLITZ
Disuguaglianze
Il consolidamento del potere del mercato ha portato a un’esplosione della disuguaglianza, acuita ancor più dalla nuova emergenza globale. Ma siamo davvero impotenti di fronte a questa crisi? Una riflessione del premio Nobel per l’Economia nel 2001, a partire dal suo ultimo libro Popolo, Potere, Profitti.

ORE 13.25 LILLI GRUBER + BARBARA STEFANELLI
Donne, un passo avanti
Al centro dell’emergenza che stiamo vivendo spicca un grande vuoto: le competenze femminili. In Italia non ci sono donne al centro della scena, così come ci sono poche donne nelle stanze dei bottoni. Cosa rischiamo di perdere, cosa abbiamo già perso? Prendendo spunto dal suo libro Basta! Lilli Gruber racconta il fronte aperto della battaglia femminile per la visibilità.

ORE 14.40 CATHERINE CAMUS + PAOLO FLORES D’ARCAIS + ROBERTO SAVIANO
Il mondo letterario di Albert Camus, un uomo in rivolta
Con la forza che hanno solo i grandi classici, i libri e le visioni di Albert Camus continuano a scuotere e a interrogare il presente. Un omaggio, insieme a sua figlia Catherine, per ricordarlo a sessant’anni dalla sua scomparsa.

ORE 15.10 M¥SS KETA + MICHELA GIRAUD
Donne sull’orlo
Essere donne fuori dagli schemi maschili, nella comicità di Giraud e nel progetto estetico totale di M¥SS KETA e Motel Forlanini.

ORE 17.00 STEFANO PIRI
Roberto Baggio
Stefano Piri racconta Roberto Baggio. Avevo solo un pensiero (66thand2nd).

ORE 17.55 JOVANOTTI
Non voglio cambiare pianeta
Con Nicola Lagioia. Un viaggio in bicicletta lungo 4000 Km per sentire, attraverso il viaggio (e la poesia, la musica, l’arte dell’incontro e quella della solitudine) il mondo in maniera diversa. Una conversazione con Jovanotti, prendendo le mosse da Non voglio cambiare pianeta, il docutrip di Lorenzo Cherubini tra Cile e Argentina.