LiberiBimbi: “Pinguino e Pigna – Storia di un’amicizia” di Salina Yoon

Il tema della cura ha assunto, nella pedagogia moderna, un ruolo chiave: esso si pone, infatti, come matrice del divenire pedagogico, accanto alla formazione, alla relazione e all’intenzionalità.

La cura, però, non è mai solo cura di sé, ma anche cura degli altri, del mondo, di ciò che ci circonda, poiché non risponde, infatti, solo ad un bisogno intrinseco, ma anche ad una necessità.

E il tema della cura è diventato centrale anche in una ricca produzione editoriale rivolta principalmente ad un pubblico giovanissimo, che si avvicina per la prima volta non solo ad un concetto così importante, ma anche all’esperienza di sfogliare le pagine di un libro.

Pinguino e Pigna – Storia di un’amicizia”, di Salina Yoon, per Lapis Edizioni, ne è uno dei più interessanti e affascinanti esempi.

La storia vede Pinguino trovare, nella soffice neve bianca, un oggetto rotondo che non riesce subito ad identificare: nonostante, però, egli non comprenda a fondo di cosa si tratti, il suo istinto di cura verso ciò che lo circonda lo porta a lavorare ai ferri una piccola sciarpa di lana, perché la piccola sfera non patisca il freddo.

Pinguino inizia, così, a provare affetto per Pigna, portandola sempre con sé, e condividendo con lei ogni sua esperienza. Ma Pigna soffre il freddo e così Pinguino, spinto dai consigli del nonno, parte per un viaggio verso una destinazione più consona alla natura del piccolo strobilo.

Inizia così il percorso che vede Pinguino doversi separare da Pigna, poiché i due sono costretti a vivere in ecosistemi differenti, a causa delle loro diverse caratteristiche: la capacità di Pinguino di accogliere l’impossibilità di Pigna a dimorare tra le nevi, farà sì che entrambi si arricchiscano grazie al loro rapporto, seppur destinato a non continuare sotto lo stesso spicchio di cielo.

Quando Pinguino trova Pigna nella neve, si prende subito cura di lei e diventa il suo miglior amico.

Ma Pigna, si sa, vive nella foresta, e arriva presto il momento di accompagnarla a casa.

Questa è la storia di una tenera amicizia che non conosce confini, perché se dai amore, l’amore cresce, ovunque esso sia.

Il prendersi cura dell’altro, mettendo i suoi bisogni e le sue necessità davanti alla propria voglia di averlo sempre accanto, sono il fulcro del libro, che riesce a condurre il bambino, nonché il lettore più adulto, fino alla scoperta della bellezza del dono, dell’amore che dà senza legami e senza vincoli contro natura.

Il tutto, anche grazie ai disegni sempre misurati e focalizzati sul messaggio pedagogico della storia, che accompagnano la lettura senza distrarre con inutili fronzoli o virtuosismi.

Pinguino e Pigna – Storia di un’amicizia”, è dunque un libro che non dovrebbe assolutamente mancare nello scaffale dedicato alle prime letture dei più piccoli, così da poterlo sfogliare di tanto in tanto.

Perché possa ricordare sempre, a grandi e piccini, quanto sia importante prendersi cura dell’altro e donare amore.

Perché se dai amore, l’amore cresce. Ovunque esso sia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...