Un diluvio di veleno

Da pochi giorni è in libreria Un diluvio di veleno, scritto dall’autore statunitense Jordan Farmer e ambientato in una comunità rurale degli Appalachi, in West Virginia: un romanzo introspettivo, toccante e pieno di musica, che ha la suspense e l’adrenalina del thriller mozzafiato.

Il protagonista, Hollis Bragg, è un musicista deforme che vive isolato dal resto del mondo guadagnandosi da vivere come ghostwriter per i Troubadors, la band che aveva fondato con Angela, la donna che ama e che ha abbandonato prima del successo. L’esistenza relativamente tranquilla di Hollis, però, subisce uno sconvolgimento quando viene scovato da Russell Watson, un musicista locale vicino ai movimenti ambientalisti radicali e figlio del proprietario di un’azienda chimica che di lì a poco causerà un disastro ambientale nella zona: mentre la catastrofe riporta a casa Angela, Hollis diviene testimone oculare di un omicidio, patisce un odioso tradimento ed è infine costretto a venire a patti con il suo corpo e con il suo passato.

Il romanziere americano Ron Rash (autore del bestseller Una folle passione e finalista del PEN/Faulkner Award nel 2007) ha scritto che Un diluvio di veleno è «un romanzo importante e necessario» e che con Hollis Bragg «Jordan Farmer ha creato un personaggio affascinante la cui storia personale e il cui corpo martoriato sono emblematici di un’intera regione devastata dalla distruzione ambientale».

Se ti interessa questo libro puoi acquistarlo subito su IBS.it o su laFeltrinelli.it